Notice: Use of undefined constant REQUEST_URI - assumed 'REQUEST_URI' in /home/jq2jh71x/websites/fantacalcioblog/pro/wp-content/themes/daily_sports/functions.php on line 73
MAURO ICARDI – INTER | Fantacalcio online
Approfondimenti Top Player

MAURO ICARDI – INTER

Mauro icardi attaccante Inter

MAURO ICARDI

Nato il: 19 febbraio 1993
Luogo di nascita: Rosario
Nazionalità: Argentina
Ruolo: punta centrale
Fan Facebook: 74 mila
Followers Instagram: 12,5 milioni

Crescita valore di mercato
2011 – Sampdoria – 200 mila Euro
2013 – Inter – 12 MLN Euro
Oggi – Inter – 110 MLN Euro

Quotazione Fantacalcio

35

Le origini “rosarine” di Mauro Icardi

Mauro Icardi nasce a Rosario, città che ha dato i natali a gente come l’artista del “taglio” Lucio Fontana e a Che Guevara. Rosario, o come la chiamano in Argentina, “la città del calcio” ha visto nascere gente come Angel Di Maria, allenatori leggendari come il Tata Martino o il “Loco” Bielsa e soprattutto, Lionel Messi.
È in questo ambiente che muove i primi passi Mauro Icardi e segna i suoi primi gol, più precisamente nel Club Infantil Sarratea.

La crisi dell’Argentina lo porta però a muoversi in Europa, nel piccolo club Vecindario dell’isola Gran Canaria in Spagna.

Barcellona, Sampdoria e Inter

Mauro fa in fretta ad attirare le attenzioni del Barcellona di Pep Guardiola che lo porta in Catalunia nella squadra B dove Icardi segna 38 gol in due anni.
È il 2011 e il Barcellona non è convinta di puntare in futuro su Icardi, in quel momento arriva la proposta lungimirante della Sampdoria che con un’offerta da 200 mila euro si accaparra una delle migliori promesse del calcio mondiale in circolazione.
L’esordio in serie B è ovviamente da record come tutta la carriere di Icardi.
Entra nel secondo tempo della partita contro la Juve Stabbia e in soli 19 minuti segna il gol vittoria con la sua squadra in 10.La consacrazione arriva però contro la Juventus di Conte dove segna una doppietta che sancisce il 2 a 1 esterno dei blucerchiati.

È l’estate del 2013 quando lo acquista l’Inter come successore di Diego Milito. Da quel momento, Mauro, si carica sulle spalle una squadra in fase di ricostruzione e, a suon di gol, scala le classifiche cannonieri anno dopo anno arrivando a conquistare anche la fascia da capitano, dopo l’addio di Javer Zanetti.

Oggi Icardi è una delle 5 migliori prime punte del mondo con un valore di mercato che in pochi anni si è decuplicato. Un vero affare per lui e per L’inter.

Foto: firenewsfeed.com

Wanda Nara e Mauro Icardi

Wanda Nara e Mauro Icardi è un connubio vincente che tra due personaggi molto discussi sia in Italia sia in Argentina.

La loro storia è famosa, ai tempi di Barcellona Wanda Nara era la compagna di Maxi Lopez, amico e compagno di Icardi, col tempo tra i due l’amicizia cresce fino a mettersi insieme. Da quel momento tra Icardi e Maxi Lopez e Wanda Nara scoppiano polemiche, denunce e gossip che però non intaccano mai le prestazioni sportive di Maurito che nonostante tutto continua a segnare gol a raffica.

Alle soglie dell’estate del 2015 Icardi rompe col suo agente e Wanda Nara diventa il nuovo manager del compagno. Molti nell’ambiente storcono il naso ma la signora dimostra di saper farsi rispettare incontrando diverse volte la dirigenza interista e riuscendo a portare l’ingaggio del marito nel 2016 a 3,2 milioni di euro e solo un anno dopo a 5,5 milioni netti.

Ovviamente anche il valore di mercato di Icardi è lievitato. Dai 12 milioni con i quali l’Inter l’ha acquistato dalla Sampdoria, sotto la gestione, Wanda Nara, siamo passati a una clausola di rescissione da 110 milioni che è destinata a crescere ulteriormente visto i prezzi che circolano negli ultimi tempi sul mercato internazionale.

Scopri la lista completa con le quotazioni di tutti i giocatori del Fantacalcio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *